mercoledì, 17 ottobre, 2018
BREAKING NEWS

    Investire in diamanti sintetici conviene?

    diamanti sinteticiDiamante. Solo la parola evoca brillantezza e sfarzo, non a caso ai diamanti sono associate sempre immagini di lusso e benessere, si tratta delle pietre preziose più ambite e desiderate in assoluto. Si tratta di pietre così importanti che l’uomo non ha potuto fare a meno di cercare di imitare la natura per poterli riprodurre in laboratorio, in verità l’ha fatto con scarsi risultati tanto che i diamanti ottenuti in fabbrica non hanno lo stesso mercato e lo stesso valore di quelli realizzati da “madre natura”. Passi avanti però sono stati fatti e la situazione oggi vede una crescita in qualità ed in mercato anche dei diamanti sintetici.

    Qualche mese fa la famosa rivista Capital ha addirittura offerto la copertina ai diamanti… sintetici. Il perché è molto semplice. Se da una parte le donne hanno sempre saputo che per verificare la qualità di un diamante bisognava incidere un vetro, questa prova non basterà più! Infatti un team di ricercatori coordinati da dr. Tian di una famosa università della Cina ha annunciato che nei loro laboratori è nato un nuovo tipo di diamante sintetico che ha delle caratteristiche meccaniche e termiche senza pari rispetto a quello che l’industria era riuscita a produrre sino a quel momento.

    Il team di ricercatori ha dichiarato di essere riuscito a creare in laboratorio diamanti che contengono alte densità di domini gemelli in scala nanometrica, il altre parole sono più robusti dei diamanti naturali, ma anche degli altri diamanti sintetici che si trovano attualmente in circolazione, anche la stabilità termica è invidiabile e significativamente migliore. Questa scoperta ha del sensazionale certo, ma i diamanti sintetici sono praticamente sempre esistiti fin dagli anni 50 questa tipologia di pietre veniva riprodotta in laboratorio da tecnici specializzati, quindi poi questi “falsi” diamanti naturali venivano impiegati specialmente nell’industria.

    MIGLIOR BROKER PER INVESTIRE IN DIAMANTI

    diamond privilege tradingInvestimento: 1.300€
    Rendita decennale: 20%
    Consulenza gratis: SI - Clicca quì
    Info: Opinioni Diamond Privilege
    RECENSIONE
    APRI UN CONTO

    Ma investire in diamanti sintetici conviene?

    Prima di rispondere a questa domanda bisogna capire meglio cosa sono i diamanti sintetici e quanto differiscono dai loro parenti veritieri. I diamanti sintetici sono molto simili a quelli reali tuttavia è possibile riconoscerli, inoltre non bisogna vederli come una truffa perché nei certificati che li accompagnano è sempre specificato che si tratta di pietre sintetiche. I diamanti sintetici inoltre non vanno giudicati male perché si tratta di diamanti reali, ma grezzi in cui il processo che porta alla formazione dei diamanti veri naturali non è stato portato a compimento, di conseguenza ci pensano i laboratori e le industrie moderne a finire il processo creando il prodotto sintetico.

    Come dicevamo all’inizio i diamanti sintetici prodotti con processi chimici erano impiegati soprattutto per usi industriali, ma oggi le cose stanno cambiando specialmente perché a partire dal 2005 si è riusciti a migliorare tantissimo la qualità dei diamanti artificiali. Oggi si trovano diamanti sintetici un po dappertutto, nelle gioiellerie certo, ma anche nelle catene di massa, come Wal-Mart. I diamanti sintetici però non sono economici come potresti pensare, come sempre ci sono i costi di lavorazione industriale da sostenere senza contare il fatto che anche l’estrazione ha i suoi costi pur trattandosi di materiale di seconda scelta.

    Questo tipo di diamanti vengono prodotti per lo più nel sud est asiatico ed in India e questo è dovuto al fatto che le grandi compagnie riescono così a ridurre i costi di manodopera la quale deve comunque essere specializzata. I diamanti sintetici si trovano a prodotti finito in gioielleria ad un costo inferiore del 30 40 % rispetto ai loro parenti: i diamanti naturali. Si tratta di una minorazione considerevole del costo. Ultimamente la qualità di questi diamanti è nettamente aumentata e se nell’anno 2015 ne sono stati prodotti quasi 360 mila carati contro meno della metà di quelli naturali,  le stime per i prossimi anni stimano un aumento esponenziale della produzione con un picco molto alto nel 2018 che potrebbe arrivare anche a 2 milioni di carati.

    MIGLIOR BROKER PER INVESTIRE IN DIAMANTI

    diamond privilege tradingInvestimento: 1.300€
    Rendita decennale: 20%
    Consulenza gratis: SI - Clicca quì
    Info: Opinioni Diamond Privilege
    RECENSIONE
    APRI UN CONTO

    Sintetici o naturali?

    Cerchiamo di dare una risposta chiara ed univoca. Per chi intende acquistare diamanti al fine di montarli su qualche bel gioiello allora in fin dei conti possono andare bene anche quelli sintetici perché gli altri difficilmente notano la differenza e la resa è davvero buona agli occhi, ma per tutti coloro che intendono fare trading in diamanti la scelta delle pietre naturali e certificate resta la migliore e l’unica soluzione possibile. Il nostro consiglio dunque è quello di evitare il sintetico se il tuo scopo è quello di fare business e credici, con i diamanti naturali se si dispone di qualche migliaio di euro da investire le plusvalenze possono essere davvero stratosferiche anche in meno di un anno.

    In ogni caso se i diamanti sintetici sono dichiarati per quello che sono realmente e vengono venduti come tali non c’è nulla di illegale in tutto questo, però c’è da dire che il rischio di acquistare qualcosa di sintetico che viene venduto per naturale permane ed è qui che bisogna prestare la massima attenzione. Specialmente nei mercati secondari ed in rete si può incappare in truffe se non si fa attenzione a chi ci sta rivolgendo ed è per questo che raccomandiamo sempre che prima di verificare se i diamanti siano buoni e naturali si deve verificare l’affidabilità di chi li vende, questo è un principio dal quale non si può prescindere. Il fatto è che molto spesso si finisce per essere attratti dal prezzo basso, ma “il risparmio non porta mai guadagno” e quindi bisogna sempre fare attenzione.

    Il problema è che con le tecniche odierne di lavorazione si trovano pietre trattate con vari metodi per migliorarne le caratteristiche come il colore la purezza e il taglio, si trovano addirittura diamanti sintetici camuffati da naturali. Tutto ciò comporta che ad occhio nudo è praticamente impossibile individuarli se non si è dei veri e propri esperti. Le pratiche tradizionali che si usano per scoprire la veridicità di un diamante, come incidere un vetro o alitare sul diamante non sono affidabili, anche perché ci sono molte altre pietre in natura in grado di tagliare il vetro, inoltre se la pietra fosse vera si rischi di rovinare il diamante per sempre!

    Soluzione per riconoscere diamanti veri

    Quindi l’unico modo per riconoscere se ti trovi davanti ad un diamante vero resta quello di affidarsi agli esperti. Esperti che lavorano per i centri gemmologici e sono in grado di rilasciare attestati e certificati di autenticità delle pietre. Resta il fatto che anche i diamanti sintetici possano essere certificati, ed in questi certificati ovviamente è presente una qualche dicitura che specifica la provenienza del diamante e le modalità di lavorazione, ad esempio si possono trovare diciture come synthetic, lab grown, lab created oppure per finire man made. Tutte queste sigle devi tenerle bene a mente per evitare di acquistare qualcosa che non vuoi.

    analisi diamanti

    La soluzione migliore è quindi quella di non acquistare diamanti non accompagnati dai classici certificati. Nei nostri articoli di approfondimento alla questione puoi trovare ulteriori indicazioni e specifiche sulle tipologie di certificato disponibile, come leggerli e quali sono gli enti gemmologici che sono in grado ed autorizzati ad emettere questi certificati. Anche se ti trovi in gioielleria per fare un regalo a tua moglie oppure alla tua ragazza sarà il caso di richiedere il certificato, anche se in gioielleria il rischio è minimo perché il gioielliere vendendo pietre sintetiche o non certificate rischierebbe di certo la sua reputazione e di perderla per sempre. Se poi il tuo scopo è quello di rivendere le pietre che acquisti devi sapere che per rivedere il sintetico si farà più fatica guadagnando meno.

    MIGLIOR BROKER PER INVESTIRE IN DIAMANTI

    diamond privilege tradingInvestimento: 1.300€
    Rendita decennale: 20%
    Consulenza gratis: SI - Clicca quì
    Info: Opinioni Diamond Privilege
    RECENSIONE
    APRI UN CONTO

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    investire-in-diamanti© 2016-2017 Tradingdiamanti.org- Guida all'investimento in diamanti | Chi siamo | Contatti | Disclaimer